Annunci gratuiti a Milano

AUTOSALONI - CONCESSIONARI - VENDITA USATI

Salva in preferiti
Rimuovi dai preferiti
DA VALUTARE
RISPONDI ADESSO
DETTAGLI
Compenso:  DA VALUTARE Comune:  Milano
DESCRIZIONE
Buongiorno

sono Maurizio Manini. Sto cercando una struttura (vedi oggetto) ben posizionata. Premetto che sto a offrire una collaborazione SERIA DURATURA E REMUNERATIVA PER ENTRAMBI.

Sono un conoscitore di auto d'epoca e storiche a livello elevato. Ho studiato a fondo il settore, lavorato con AON, Antonveneta, General MOtors Italia e altre realtà,conosco i reconditi del fenomeno auto. E mi sono reso conto che oggidì, ove le vetture si rassomigliano tutte, si cerca una certa personalizzazione. Il revival degli anni 60-70-80 poi ha, anche con i giovani e giovanissimi, acceso un desiderio di cose di quei tempi. Per non parlare degli sgravi sul bollo per le ultraventennali (con le dovute eccezioni) e le nuove regolamentazioni per la elettrificazione delle vecchie autovetture. Oppure del divieto dei Diesel nelle città (Torino lo sta attuando, Milano ci andrà dietro e altre ancora) che ci porterà auto a prezzi di ferrovecchio ancora in buono stato che si potrebbe riconvertire con spesa modica

So anche che il problema per le commissionarie-concessionarie-saloni è nell'usato non più di livello. Una vettura nuova, diventa occasione, usata e poi diventa vecchia...magari con pochi kilometri ma vecchia...ma basterebbe poco per renderla appetibile.
Per non parlare di una innovativa forma di noleggio a lungo termine a costi ridicoli.

Vi sono ottimi tappezzieri, tessuti particolari, vernici antigraffio e antigrandine, pellicole etc..basterebbe pescare,, sapendo cercare, nel mercato. Idem chi vende auto davvero interessanti come "vecchie" con prezzi risibili e con un restauro tipo "romanella" tornerebbero perfettamente in linea come auto d epoca.

Poi ci sarebbe il discorso delle auto classiche. Molti sono gli abbonati a riviste del settore che, ormai, sono un poco decotte (le seguo da inizi anni 80) e parlano solo di gare, di mercatini, di fiere. Ma i giovani vorrebbero aggregarsi, parlare in ambiente ove sia presente una bibliografia anche di riviste con cui appassionarsi, un circolo potremmo dire, ove discutere..e se poi vi fosse anche l'occasione per depositare la vettura d'epoca che fa anche da museo..una piccola officina a ore...un bar... una associazione tra l'altro che non pagherebbe tasse in quanto circolo privato.

Sono molto preparato su ciò che concerne assicurazioni, finanziamenti, noleggi, rapporti con le case madri etc. Ne potremmo ricavare qualcosa di utile. Ho inventato una serie di idee (Parybanq.it ad esempio è farina del mio sacco, idem i sistemi di assicurazioni a scatola e rateizzati..anche la busta per le posate delle pizze tanto per dirne una..ma questo fa parte di una altra branchia delle mie passioni nel Tessile)

Io possiedo una serie di riviste auto notevolissima che parte da metà anni 50 a oggi..enciclopedie, libri etc...ance la competenza la porterei io in dote (con il diritto intellettuale) e ulteriori. Desidero una collaborazione seria duratura e remunerativa bilateralmente.

Come vedete io di idee per cercare e stimolare quella nicchia le avrei.

Cosa servirebbe per attuare tutto questo? Coinvolgendo un pool di aziende sarebbe un investimento davvero minimo.

Se voleste saperne di più io rimango a disposizione.

Cordialmente
Maurizio Manin
Pubblicato il 20 Luglio
Rispondi all'annuncio
Invia a un amico
Segnala truffa
Bakeca Consiglia