3314589947 AMORE FORTUNA LAVORO RITUALI PALO MAYOMBE SANTERIA CUBANA

23/06/2018
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Comune: Milano
DESCRIZIONE
ESOTERISMO SPECIALISTA IN RITUALI ESOTERICI SANTERIA CUBANA . SI HAI UN PROBLEMA E NON RIESCI A RISOLVERLO CHIAMAMI E RACCONTAMI COSA SUCEDE. io te diro si ti posso aiutare. Tutti i miei servizi le realizo sia a distanza che di persona . tranne i consulti che sono solo telefonicamente per un costo di 30 euros . Ti anticipo che non prendo poco per i miei rituali, massima serieta e professionalità .non dubitare in chiamare che io ti posso aiutare marina la santera.Amore , lavoro,properita e molto di più 3314589947 legamenti de amore. alontanamenti.pulizie ebbo per eliminare malocchio negativita .vendite bloccate, problemi giudiziali,protezione .
La santeria cubana nasce dalla religione Yoruba e trae le sue radici nella tribù Yoruba, originaria della Nigeria, nell’ovest dell’Africa. I membri di tale tribù furono importati durante il periodo della schiavitù, abolita nel 1880.
Il dio supremo di questa religione è Olofi, nella religione cattolica sarebbe Dio. Olofi creò gli "orisha", cioè i santi i quali a loro volta crearono gli uomini, nel dettaglio gli orishas obatalà e yemaya diedero vita all'intera umanità.
La religione tradizionale Yoruba, conosciuta ancora oggi per le sue pratiche esoteriche antiche, viene anche chiamata Orisha, essa è davvero molto complessa e come tutte le culture antiche è ricca di divinità. Olorun o Olodumare è venerato come dio-creatore, tutte le altre divinità sono considerate come messaggere e intermediari tra Lui e gli uomini, come ogni popolo antico che ha vissuto in mezzo alla natura e ne ha fatto il suo tempio, molte delle divinità si riferiscono agli elementi quindi esiste la dea del Vento, la dea della divinazione, la dea della guarigione e della fertilità, il dio del tuono, ed esiste anche una divinità specifica che rappresenta gli esseri umani e le altre creature senzienti.
Ed il pensiero filosofico della religione Yoruba è accompagnato dalla Regla de Ifà ed i suoi 16 comandamenti:
? non dire ciò che non sai;
? non fare riti che non conosci;
? non condurre le persone in vie false;
? non ingannare nessuno;
? non pretendere di essere sapiente se non lo sei;
? essere umile;
? non infrangere Tabù;
? mantenere puliti gli strumenti sacri;
? mantenere pulito il tempio;
? rispettare i deboli;
? rispettare le leggi morali;
? non tradire un amico;
? rispettare i maggiori;
? rispettare la gerarchia;
? non rivelare segreti.
RISPONDI
RISPONDI

Annunci gratuiti a Milano