Annunci gratuiti a Milano

SANDRA, RAIMONDO E TINA, stupendi cagnolini dalla storia incredibile

Salva in preferiti
Rimuovi dai preferiti
DETTAGLI
Comune:  Milano
DESCRIZIONE
Questi cani sono stati salvati alcuni mesi fa da un grave avvelenamento. Sono stati tra la vita e la morte e tutti si preoccupavano per loro.
Grazie all’impegno dei volontari, dei veterinari e di molte persone che generosamente hanno contribuito per permettere di curarli, ora sono salvi.

Ma essere vivi solo per dover passare la vita in un box non è una fortuna, è una beffa. Una presa in giro, nessun essere vivente vorrebbe sopravvivere solo per essere condannato all’ergastolo.

Sono giovani, bellissimi, socievoli, di taglia contenuta.

Vi prego, ci aiutate a trovare loro una casa?
Si trovano in provincia di Roma ma sono adottabili in tutto il centro nord.

LA LORO STORIA:
Finalmente riesco a trovare il modo di inviare aggiornamenti circa i due cani avvelenati in provincia di Roma, di cui all’appello che riporto in basso.

Sandra e Raimondo (così li hanno chiamati, perché inseparabili) stanno bene. Grazie al vostro aiuto è stato possibile fornire tutte le cure necessarie e si stanno riprendendo alla grande.

Mentre lottavano per la vita Raimondo, un po’ più forte, ha aiutato e sostenuto Sandra, standole accanto, aiutandola a mangiare spingendole con il naso il cibo accanto al muso quando lei non ce la faceva. Non sappiamo in quanti esseri umani si possa trovare un tale affetto e tenerezza, speriamo ce ne siano tanti.

Giovedì Sandra è stata sterilizzata, c’è il sospetto che abbia la leishmaniosi e deve fare delle analisi. Anche la loro sorellina, l’hanno chiamata Tina, è stata raccolta e deve essere sterilizzata. Lei per fortuna non ha mangiato il veleno (è un po’ timida, per fortuna, e non è riuscita a mangiarlo).

Sandra e Raimondo e la dolce Tina, avranno bisogno di una casa. Dopo quello che hanno passato, non è pensabile, non è giusto, che il loro destino sia di rimanere in un rifugio per tutta la vita.

E a voi che li avete salvati, a voi che avete diffuso il loro appello, a voi che avete seguito la loro storia e vi siete preoccupati di loro chiediamo: prendeteli a cuore ancora una volta, aiutateci a trovare loro una famiglia con cui passare il resto della vita. Hanno tanto da dare.

Sono taglie medie, molto giovani e affettuosi.

Per informazioni
logos_associazione@libero.it tel. 3391400995
cuoredicane@gmail.com tel 3936095360

LA LORO STORIA
Di nuovo la campagna, nella maledetta provincia di Roma dove gli animali sono trattati come spazzatura, come qualcosa che si getta e si abbandona in strada senza rimorsi.

Tre cani giovani, di taglia media contenuta, probabilmente abbandonati dall’ultima estate. Vagavano da tempo, affamati e stanchi, quasi scheletrici, tra l’indifferenza della gente. Finchè qualcuno ha pensato bene di gettare del veleno per lumache e loro sono stati le vittime. La più piccola si è salvata, ma l’altra femmina e il maschio sono stati segnalati mentre erano in preda alle convulsioni e al vomito.

La femmina, la lupetta marrone, era incinta e forse per questo, più affamata degli altri, ha assunto una dose maggiore di veleno. Ora sono ricoverati, e stanno lottando tra la vita e la morte. Il maschio sta un po’ meglio, la femmina continua ad avere convulsioni e a vomitare. I cuccioli che aveva in grembo sono morti ormai, ma finchè non è fuori pericolo non può essere operata.

I veterinari hanno fatto un certificato che attesta l’avvelenamento e nei prossimi giorni l’associazione sporgerà denuncia. E’ la solita denuncia verso ignoti, la solita battaglia contro i mulini a vento, sperando che alla fine anche le forze dell’ordine si sensibilizzino e che qualcosa cambi in quel maledetto territorio.
Pubblicato il 23 Luglio
Rispondi all'annuncio
Invia a un amico
Segnala truffa
Bakeca Consiglia